Amici dei Boschi Chi siamoIl bosco grandea scuola nel boscoDidattica e formazioneTempo libero

A scuola nel bosco > Il progetto

Il progetto


"A scuola nel bosco"
è un percorso di educazione ambientale e rivalutazione degli spazi verdi in città rivolto agli adulti di domani


boschiva

 

PREMESSA

Oggi il discorso sull'ambiente è spesso improntato a sottolinearne i problemi e le emergenze, ma l'educazione ambientale non può dare messaggi solo negativi. Sentirsi responsabili per l’ambiente deriva sì da una conoscenza scientifica, ma soprattutto da una passione che nasce dalle esperienze vissute positivamente nel mondo naturale.
Solo attraverso uno stretto contatto con la natura, vivendone le esperienze, il bambino diventa sensibile ad essa. Lo spazio naturale diventa così “primo educatore”.
Questo legame educa i bambini non solo a diventare competenti, ma ad avere cura della natura e a proteggerla.

 

COSA

Il progetto si pone l’obiettivo proseguire nella divulgazione teorica e pratica del modello di scuola d’infanzia nord europeo, il waldkindergarten, e di continuare l’elaborazione, insieme ad insegnanti, genitori e bambini, di un modello che ne coniughi i principi fondanti con la nostra realtà.
Accanto all’informazione e alla formazione, scopo primario è accedere alle aree verdi prossime alla scuola, che sarà curato, pulito, piantumato per farne una piccola oasi di verde quotidiano.

Lo scopo è fare delle “uscite” in ambiente naturale, non più un evento sporadico, ma una prassi che entri nella quotidianità, per permettere agli adulti di domani di avere cura di ciò che ci circonda in modo sentito e profondo.

DUE PAROLE SU Waldkindergarten

E’ un modello di scuola d’infanzia, nato e diffuso nel Nord Europa, dove i bambini trascorrono a contatto con la natura il tempo che i bambini delle scuole tradizionali passano all’interno della struttura scolastica. L’ambiente naturale, così, diventa scuola, fornisce materiale di gioco, stimola iniziative e riflessioni, sviluppa creatività e fantasia, rafforza l’autostima.



COME

 

Il raggiungimento degli obiettivi sopra presentati verrà perseguito attraverso le seguenti azioni:

1) Formazione insegnanti scuole d’infanzia.
Gli incontri, condotti direttamente nella scuola prescelta, verteranno su la pedagogia dei boschi, riconosciuta e studiata in Germania, che mette al centro della crescita del bambino il rapporto sensoriale con la natura; il gioco con i materiali che si trovano in natura, il fatto di costruire da soli giochi o inventarli a partire de quello che l’ambiente offre, costituisce una potente molla per la creatività.

2) Individuazione di un punto del parco adiacente alla scuola che verrà "adottato" dalla scuola stessa. Durante le ore di formazione verranno progettati gli interventi da apportare allo spazio e le attività da proporre ai bambini.

3) A scuola nel bosco. Alla fine del percorso di formazione i bambini con le insegnanti e gli operatori dell'Associazione, andranno, con cadenza settimanale e con ogni tempo atmosferico, per esplorare, giocare, ma anche sistemare, piantare alberelli e cespugli, fare proprio lo spazio naturale.

Ogni gruppo sarà dotato del materiale necessario alle uscite che alla fine dell’esperienza rimarrà in dotazione alla scuola per proseguire in autonomia:

·         carretto in legno per il trasporto di attrezzi e materiali;
·
        
palette per giocare con la terra e piantare;
·
        
seghetti e pelapatate per giocare con i legni e acuire le proprie capacità
      manuali;

·
        
lenti d’ingrandimento e contenitori per insetti per osservare la natura
      nei minimi particolari;

·
        
thermos per l’acqua o per il tè d’inverno o per la cioccolata in occasioni
      speciali;

·
        
teli per sedersi per terra e per ripararsi dalla pioggia;
·
        
corde di varia lunghezza e spessore per giocare tra gli alberi o al tiro alla
      fune…

·
        
pantaloni da fango completamente impermeabili per ogni bambino.

PERCHE’

Attraverso le azioni sopra descritte, si otterrà, in primo luogo, la diffusione e il rafforzamento di un modello di educazione ambientale del tutto innovativa, estendendola nel territorio pavese. I bambini che vivranno questa sperimentazione avranno la possibilità di uscire nel loro “bosco” ogni settimana e con ogni tempo meteorologico, ritornando, per quanto è possibile, ad essere in contatto continuo con l’ambiente naturale.

L’area adottata, resa migliore e fruibile con il lavoro degli operatori dell’associazione, delle insegnanti e dei bambini, diventerà non solo luogo di osservazione, gioco e didattica all’aperto, ma anche spazio per le famiglie e il quartiere.

Il cambiamento di comportamento auspicato negli attori coinvolti, è di un’attenzione all’ambiente che sia frutto non di mode passeggere, ma di vissuti positivi e profondi.

torna su


Associazione Amici dei Boschi APS - e-mail: info@amicideiboschi.it - Telefono: 0382 303793 -
Come raggiungerci